Progetti

Sega Mega Drive 2 mod

Sega Mega Drive 2 mod

In questa guida vedremo come modificare un Mega Drive 2 senza aggiungere switch, quindi senza modificare la scocca usando un super-economico Arduino mini!!

Come funziona

Questa modifica permette di cambiare regione al nostro Mega Drive 2 tramite la pressione del tasto reset, senza aggiungere switch o altro.

Se si preme il tasto reset per meno di 400ms la console si resetterà normalmente, mentre se lo si tiene premuto per più tempo (ma meno di 1 secondo), il led si spegnerà ad indicare la modalità cambio frequenza e se si lascia il tasto ora, la console cambierà frequenza tra 50/60hz (pal/ntsc).

Se teniamo premuto il reset per più di 1 secondo il led cambierà colore ciclicamente ad indicare la regione che stiamo selezionando e quando si lascia il tasto verranno applicati i parametri per la regione selezionata. Controllate la tabella di seguito per capire meglio il funzionamento:

Pressione tasto reset Funzione Stato led Reset console
<400ms Reset console Non cambia SI
>400ms <1sec. Cambio frequenza 50/60hz Spento NO
>1sec.

Cambio regione: Verde=EU (EN/50hz), Blu=US (EN/60hz),

Rosso=JP (JP/60hz)

Cambio colore SI

 All'avvio del sistema il led lampeggierà una volta se si è in modalità PAL e due volte se in NTSC.

 

Perché Arduino

Ho pensato di utilizzare Arduino mini per due motivi principalmente, costa poco ed è programmabile senza troppi accessori.

In giro si trova questa modifica effettuata con un PIC 16F630 o altri modelli sempre con micro della stessa famiglia, quindi occorrerà prendere un PIC e anche un programmatore!!.

Con Arduino le cose si semplificano perché non occorre un programmatore ma una semplice porta USB o un adattatore seriale, a voi la scelta!.

In questa guida userò Arduino mini proprio per il basso costo (circa come il PIC sopracitato) e perché in casa ne ho diversi per test e circuiti vari:

Potete trovare dei cloni a circa 1,70€ ma se utilizzate questa versione dovete avere un adattatore usb/seriale (oppure utilizzare una porta seriale fisica) e sarà necessario scrivere il bootloader se volete utilizzare l'ide di Arduino per programmarlo.

Se non avete un adattatore seriale o se volete essere più comodi nel riprogrammare il micro senza pensieri scegliete Arduino micro che ha già un adattatore seriale-usb integrato e non vi resta che collegare un cavo mini-usb per programmarlo. Questa versione costa leggermente di più ma siamo sotto i 2,50€ per un clone dalla Cina/Hong Kong ed anche in questo caso occorrerà scrivere il bootloader.

Altra alternativa è prendere la versione originale e siete pronti per la programmazione...

 

Cosa occorre

Come detto sopra, Arduino mini o micro (ma anche altre versioni vanno bene, basta che siano piccole da stare dentro la console) , un led rgb e le relative resistenze per connettere il led.

 

Iniziamo

Smontiamo la console togliendo le viti sul fondo, alzando la copertura superiore si dovranno togliere altre viti per rimuovere lo shield di protezione ed infine due viti che tengono il connettore delle cartucce.

Ora siamo pronti per tagliare le piste e diventare padroni della consoleee.e.... Muahahahaha.

megadrive pic1

 Qui è possibile vedere le tre piste da tagliare e dove prendere i segnali, per la linea di ingresso reset è possibile prenderla in basso sotto il pulsante di reset (non visibile in questa foto) nella piazzola del condensatore c33 (il condensatore non è installato).

Il punto giallo indica la selezione della frequenza tra 50-60hz, mettendo il pin 46 a GND si avrà la console in PAL mentre a +5V sarà NTSC.

Il punto viola è per la selezione regione EN/JP, pin 107 a +5V per sistemi EN mentre a GND per JAP.

I punti marrone e rosso sono rispettivamente la linea di reset del pin 78 ed il rosso è il GND in arrivo dal pulsante di reset.

Il led per la segnalazione del power è da rimuovere, al suo posto metteremo un bel led RGB per indicare le regioni in uso.

megadrive pic2

Qui sono visibili tutti i pin che devono essere connessi ad Arduino, come detto in precedenza il pulsante di reset è stato preso sulla piazzola C33.

Ora connettiamo arduino (già programmato ovviamente!) i pin sono i seguenti:

arduino mini

Pin 6: ingresso da tasto reset

Pin 7: uscita per resettare la console

Pin 8: selezione 50/60hz

Pin 9: selezione lingua EN/JP

Pin 10,11,12: led rgb

 

Ora non resta che connettere il led rgb utilizzando 3 resistenze da 220ohm 1/4w e posizionarlo sopra il vecchio led appena rimosso.

Occorrerà limare il pezzo di platica che riflette la luce del led, perché il precedente era da 3mm mentre il nostro è da 5mm.

megadrive pic3

Ecco il risultato finale con applicato Arduino sopra il processore ed il led rgb, ho usato un led trasparente, molto più brillante di quelli opachi ma non è in grado di miscelare i colori proprio per la sua trasparenza.

Non resta che richiudere tutto e ora sarà possibile utilizzare cartucce di altre regioni!!

In allegato il file per programmare Arduino.

ATTENZIONE QUESTE MODIFICHE SE FATTE, VENOGONO FATTE A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO!

 Occorre una certa manualità nel saldare, tagliare ecc.. le piste non sono piccolissime ma nemmeno grandi da poter andare ad occhi chiusi!

Data

12 Agosto 2019

Categorie

Elettronica